Giuseppe Giupponi. Un uomo libero e la sua gente

È stato presentato lo scorso 24 aprile 2017 a San Giovanni Bianco il libro “Un uomo libero e la sua gente” dedicato a Giuseppe Giupponi Fuì, scomparso lo scorso 29 giugno. Il corposo volume, realizzato dal Centro Storico Culturale Valle Brembana, in collaborazione con la sezione brembana dell’ANPI, il patrocinio del Comune di San Giovanni Bianco, il contributo del Consorzio BIM e del Sindacato SPI-CGIL e con la collaborazione della famiglia, ha per sottotitolo “Storie di persone e luoghi tra San Giovanni Bianco e la Valle Brembana” e si propone di ricordare la figura e l’opera del Fuì, già partigiano, uomo politico, amministratore del Comune di San Giovanni Bianco, della Comunità Montana Valle Brembana e della Provincia di Bergamo, oltre che studioso di storia locale. Il libro si avvale della prefazione dell’on. Pia Locatelli e raccoglie nella parte iniziale una serie di ricordi e testimonianze sulla figura delle scomparso “Fuì”, che ne illustrano la personalità e l’operato nei vari settori in cui fu impegnato. Segue una corposa antologia dei suoi scritti che coprono un arco di tempo compreso tra l’inizio degli anni Ottanta del Novecento e il 2015 e che forniscono un’immagine vivace e appassionata della vita di San Giovanni Bianco e della Valle Brembana, fatta di ricordi, rievocazioni e affettuosi bozzetti di personaggi che hanno costellato la storia locale di quegli anni.