ELEGANZA DISCRETA DI UNA VALLE 2021 – Premiazioni il 12 giugno

Si è chiuso il 30 aprile il periodo utile per l’invio delle fotografie partecipanti all’edizione 2021 del concorso fotografico Eleganza discreta di una Valle – Concorso di Fotografia Marco Fusco, organizzato dal Centro Storico Culturale Valle Brembana “Felice Riceputi” per ricordare la figura di Marco Fusco nativo di Piazza Brembana e amante della Val Brembana. L’organizzazione del concorso è curata dal Centro Storico Culturale in collaborazione con Fotografi Brembani.

Hanno partecipato al concorso 142 concorrenti con altrettante fotografie inedite, aventi per oggetto la Valle Brembana.

Con questa iniziativa il Centro Storico Culturale si propone di contribuire a far conoscere e valorizzare aspetti non usuali della Valle Brembana: elementi di particolare rilevanza ambientale e bellezza formale, squarci di vita, relazioni sociali e momenti di operosità.

La giuria di preselezione ha eseminato e valutato le 142 opere ammesse al concorso nei giorni dall’8 al 13 maggio. In base ai punteggi attribuiti dalla giuria saranno selezionate 30 opere finaliste che concorreranno all’assegnazione dei premi.

Le 30 opere finaliste saranno pubblicate online il 19 giugno.

Le opere finaliste saranno poi esaminate da una giuria di selezione finale che determinerà la classifica delle 5 fotografie vincenti alle quali andranno premi per un valore complessivo di 1.500,00 euro. Al primo classificato andrà un premio del valore di 700 euro; agli altri quattro classificati andranno, nell’ordine, premi del valore di 350, 200, 150 e 100 euro.

La premiazione si terrà a Piazza Brembana nel pomeriggio di sabato 12 giugno 2021.

Le opere finaliste saranno esposte in mostra il giorno della premiazione e successivamente in varie località della Valle Brembana. La prima esposizione avrà luogo nella Sala Mercatorum sotto il portico di Cornello dei Tasso a partire dal 16 giugno. In questi giorni, e fino al 13 giugno, la stessa Sala Mercatorum ospita la mostra delle 30 fotografie finaliste dell’edizione 2020, allestita in collaborazione col Museo dei Tasso e della Storia Postale di Cornello dei Tasso.