Addio, caro Presidente!

Il Centro Storico Culturale Valle Brembana è in lutto per l’improvvisa morte del nostro Presidente, prof. Felice Riceputi, avvenuta nella notte del 4 settembre 2009 nella sua casa di Zogno. La scomparsa del prof. Riceputi, che aveva da poco compiuto sessant’anni, lascia un vuoto incolmabile nella cultura, non solo della Valle Brembana, ma dell’intera provincia.

Per anni fu dedito all’insegnamento, alle Scuole Medie e alle Superiori, e contemporaneamente svolse un’assidua attività di giornalista, seguendo con passione e con onestà le vicende della Valle Brembana. Dedicava inoltre molto del suo tempo all’attività politico-amministrativa e a quella sindacale, per la quale era da tempo Presidente dello SPI Cgil di Zogno. Nel 1994 iniziò il suo impegno come ricercatore di storia locale collaborando al libro “La Resistenza in Valle Brembana”. Nel 1997 pubblicò “Storia della Valle Brembana”, libro che costituisce il primo esempio di storia generale della Valle, suscitando l’interesse di un vasto pubblico di lettori. A completamento dell’opera, seguì nel 1999 la pubblicazione de “Il Novecento in Valle Brembana”. Scrisse inoltre, anche con altri autori, alcuni libri sulla storia dei paesi dell’alta Valle Brembana: Valtorta, Olmo al Brembo, Piazzatorre, Moio de’ Calvi e i comuni della Val Fondra, oltre a varie monografie di storia e cultura locale.

Nel 2001, sostenuto da un gruppo di amici, fondò il “Centro Storico Culturale Valle Brembana”, coronando il sogno che covava da tempo di costituire un gruppo di appassionati che potesse incentivare la ricerca storica, rendendola accessibile all’intera popolazione. Per il Centro aveva coordinato, con i suoi colleghi dei Direttivo, l’edizione dell’Annuario “Quaderni Brembani” e aveva sostenuto con entusiasmo tutte le altre iniziative culturali ed editoriali, a cominciare dal fortunato volume “Il Sogno brembano”, per il quale aveva personalmente curato la parte dedicata alla ferrovia della Valle Brembana. In questi giorni stava ultimando la redazione di un volume sulla storia della “Manifattura di Valle Brembana” e stava collaborando alla realizzazione del cofanetto contenente la ristampa dell’opera di Carlo Traini “Musica e Musicisti in Valle Brembana” e un volume sulle Associazioni Musicali brembane di oggi. Felice Riceputi è stato un uomo buono e onesto, animato dall’entusiasmo proprio dei giovani e sempre pronto ad avviare qualche progetto di ricerca. Il Centro Storico Culturale dedicherà il dovuto omaggio al suo fondatore e Presidente, e raddoppierà gli sforzi per conseguire gli obiettivi che hanno animato l’azione del suo compianto Presidente.